Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Influenza: in attesa del picco attenzione al virus sinciziale

di
Pubblicato il: 24-01-2006
Sanihelp.it - L’influenza è arrivata e raggiungerà il suo picco di diffusione nel mese di febbraio ma in questo periodo circola un altro virus molto simile a quello influenzale che nell’adulto causa una patologia respiratoria dai sintomi spesso indistinguibili da quelli della comune influenza ma che nel neonato e nel bambino al di sotto dei due anni di vita può dar luogo a complicanze gravi che, per fortuna in rari casi, può portare anche alla morte. Stiamo parlando del Virus respiratorio sinciziale (VRS)

Il dottor Fabrizio Pregliasco dell’università di Milano spiega come nel capoluogo lombardo, per esempio, è già stata individuata una quota rilevante di casi, circa 40, che stanno anticipando i tempi.

Questo virus presenta due caratteristiche peculiari. In primo luogo è l’agente che più spesso causa la bronchiolite, un’infezione respiratoria caratterizzata dal punto di vista clinico da febbre e da un’insufficienza respiratoria che a è volte talmente severa da richiedere il ricovero in unità di terapia intensiva e che in alcuni casi può anche portare a morte il bambino, soprattutto se coesistono altri fattori di rischio.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AGE

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti