Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cambia testa! Fatti rossa!

di
Pubblicato il: 27-01-2006

Seducente, provocante, grintoso: è il colore delle donne decise e sicure. Il rosso: perché sceglierlo, come prendersi cura dei capelli, quali prodotti usare.

Sanihelp.it - Esistono diversi tipologie di capello: normale, secco, grasso, delicato, sottile, e a seconda delle caratteristiche bisognerà differenziare anche le cure. Ma questo non vale solo per il tipo di capelli, ma anche per il colore: ogni colore, sia esso naturale o creato artificialmente, richiede cure e trattamenti specifici.  

Oggi parliamo di rosso: malizioso, vibrante, seducente, è stato uno dei colori di punta della moda e dello hair styling del 2005 e altrettanto si prevede per l’anno che sta cominciando.
Ma qual è l’identikit della rossa fiammante? È una donna dai 25 ai 60 anni, che si cura molto, ripone alte aspettative per quanto riguarda i prodotti di bellezza e colora regolarmente i capelli per esaltare il colore e aggiungere i riflessi.

Ecco allora come accontentare questa donna molto esigente in fatto di bellezza dei capelli.

Innanzitutto bisogna dire che il rosso, più del biondo o del castano, tende a scaricare molto a ogni lavaggio e a sbiadire più velocemente. È una problematica molto visibile e quindi chi ha i capelli rossi sa che deve prendersene molta cura e acquistare prodotti specifici per mantenere e prolungare la luminosità e la consistenza della tonalità, nonché la lucidità della chioma.

Qualche dritta utile:

  • scegli la tonalità di rosso in base alla tua pelle: se la carnagione tende la rosato, è consigliabile puntare sui rossi ramati con riflessi dorati; se la pelle è ambrata, meglio il mogano; per le brune, sì al castano profondo scaldato da leggere nuances di rosso

  • fatti consigliare dallo specialista: si chiama colorista ed è un esperto della colorazione dei capelli, oggi molti saloni di acconciature si appoggiano alla sua consulenza: fatti aiutare nella scelta della tonalità, in quanto la gamma dei rossi è davvero infinita!

  • utilizza uno shampoo specifico per capelli rossi, che protegga e rinforzi il colore (se non vuoi ritrovarti, dopo il lavaggio, con orride striature tendenti al rosa o all’arancione…)

  • dopo ogni lavaggio applica una maschera protettiva e nutriente, in quanto i capelli sfibrati e disidratati scaricano più velocemente il colore

  • fai attenzione agli agenti atmosferici: sappiamo che i capelli sono sensibili a vento, freddo, sole e salsedine, e quelli rossi lo sono maggiormente: munisciti di filtri solari, prodotti specifici e cappelli sia al mare che in montagna.

E il tuo rosso non ti abbandonerà!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti