Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Antitrust: «la distribuzione dei farmaci va rivista»

di
Pubblicato il: 10-02-2006
Sanihelp.it - «Aprire il settore della distribuzione dei farmaci alla concorrenza per realizzare un'effettiva apertura del mercato a vantaggio dei consumatori».

Parole forti quelle espresse dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in una segnalazione inviata alle Camere e al Governo, approvata nella seduta dell'8 febbraio 2006.

Per l'Autorità è necessario eliminare le norme sull'incompatibilità tra le attività di distribuzione intermedia e al dettaglio dei farmaci. questo consente economie nei costi della distribuzione e, grazie alla maggiore concorrenza nel mercato della vendita al dettaglio, l'attuazione di politiche di sconti, che si traduce in una riduzione del prezzo al pubblico dei prodotti parafarmaceutici e di una consistente parte di quelli farmaceutici, a vantaggio dei consumatori.

Per fare ciò secondo l’antitrust «è necessario rivedere la normativa vigente che riserva la titolarità della farmacia privata a farmacisti. Si tratterebbe, secondo l'Autorità, di un intervento che può contribuire a realizzare una generale ed effettiva apertura del mercato, consentendo l'ingresso di nuovi attori nella filiera distributiva, senza mettere a rischio la salute dei cittadini. A tal fine, infatti, è idonea e sufficiente la norma secondo cui la persona incaricata di distribuire i medicinali in un esercizio farmaceutico debba essere un farmacista».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AGCM

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti