Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

«Accanto alla vita. Sempre». Nuove sfide per il Don Gnocchi

di
Pubblicato il: 27-02-2006
Sanihelp.it - Si sono aperte sabato con una solenne liturgia nel duomo di Milano le celebrazioni per il 50 della morte di don Carlo Gnocchi, ideatore dell'omonima fondazione ospedaliera.

Presenti alla cerimonia, celebrata dal cardinale Dionigi Tettamanzi, i vertici della Fondazione Don Gnocchi, delegazioni di tutti i 28 Centri oggi attivi in Italia, autorità e rappresentanze dei mondi da sempre vicini all'ospedale come alpini, ex-allievi e Aido.

Le celebrazioni del 2006, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano, sono all’insegna dello slogan: «Accanto alla vita. Sempre».

Le iniziative previste intercetteranno i mondi vitali dei territori nei quali la Don Gnocchi opera: cerimonie religiose, commemorazioni civili, incontri culturali, momenti ricreativi accanto ai disabili e alle loro famiglie, convegni e congressi scientifici.

Poi l'inaugurazione di nuovi Centri e nuovi servizi. Presto prenderanno il via le nuove strutture di Tricarico in Basilicata e Sant’Angelo dei Lombardi in Campania, nella tarda primavera il nuovo ospedale di Rovato (Bs)e nuovi hospice a Salice Terme (Pv) e a Marina di Massa.
Infine un nuovo reparto Alzheimer all’Istituto Palazzolo di Milano, un nuovo e modernissimo Centro IRCCS nella città di Firenze, un Centro di formazione a Milano e ulteriori impegni in Toscana, Piemonte e in altre regioni d’Italia e nei Paesi in via di sviluppo (Bosnia Erzegovina, Zimbabwe, Sierra Leone, Ecuador).


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti