Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'universo alternativo della medicina

di
Pubblicato il: 27-02-2006

Cosa sono le medicine complementari? In cosa consistono? Che differenza c'è tra l'omeopatia e le altre discipline? Guida alla medicina alternativa, come natura comanda...

Sanihelp.it - Non è facile definire il mondo delle altre medicine: naturali, alternative, complementari, non convenzionali... L’Organizzazione Mondiale della Sanità le definisce «pratiche sanitarie, approcci, conoscenze e credenze che prevedono l’uso di medicamenti a base di piante, animali e/o minerali, terapie spirituali, tecniche manuali e attività, che vengono utilizzati singolarmente o in combinazione al fine di mantenere il benessere, curare, diagnosticare o prevenire malattie».
Il Parlamento Europeo (Risoluzione del 29 maggio 1997) e il Consiglio d’Europa (Risoluzione 1206/19995) fanno riferimento alle terapie non convenzionali come l’insieme dei sistemi medici e delle discipline terapeutiche aventi in comune il fatto che la loro validità non è riconosciuta, o lo è solo parzialmente, e per le quali chiedono un approccio coordinato nei vari Stati.

Le medicine non convenzionali (MNC) hanno diverse origini e presentano grandi differenze tra loro. Non esiste un sistema di classificazione condiviso e per questo di solito vengono distinte in due grandi categorie:
  • quelle che usano medicamenti (di origine vegetale, animale o minerale)
  • quelle che non usano medicamenti.


Alcune terapie non convenzionali si presentano come sistemi medici autonomi: hanno teorie, procedure e una letteratura scientifica proprie. Spesso possono contare anche su istituzioni, scuole e associazioni professionali. Le più diffuse tra queste sono:

Storicamente hanno riscosso grande interesse anche la fitoterapia e le varie diete. Queste terapie hanno proprie teorie, ma si basano su principi biologici che si avvicinano alla scienza dell’alimentazione e alla farmacologia.

Un capitolo a parte è quello dei trattamenti manuali: si tratta di metodi di manipolazione che si avvicinano, per analogia, ai principi della fisioterapia. I più diffusi sono:


Infine, per gli amanti dello sport, c’è l’esercizioterapia, che appartiene appunto alle attività di tipo fisico, tra le quali potrebbero rientrare anche il tai ji, il qigong, lo yoga e molte altre.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Regione Emilia Romagna

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti