Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I cannabinoidi potenziano gli antinfiammatori

di
Pubblicato il: 02-03-2006
Sanihelp.it - Somministrare cannabinoidi in combinazione con farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS) produce un effetto analgesico sinergico che ne migliora l’azione. È questa la conclusione di uno studio su animali pubblicato sul numero di Febbraio della rivista Anesthesia&Analgesia.

Un gruppo di ricercatori della Trakya University in Turchia ha studiato le interazioni tra cannabinoidi e FANS nei topi. «Le analisi, condotte su un modello sperimentale di dolore viscerale, hanno mostrato interazioni positive tra cannabinoidi e FANS», annunciano gli investigatori. «Tale combinazione potrebbe rivelarsi utile nella terapia del dolore nell'uomo».

Al momento al San Francisco General Hospital in California è in corso una sperimentazione che sta valutando la efficacia di cannabis inalata come terapia aggiuntiva agli oppioidi in pazienti affetti da dolore tumorale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti