Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

ECR 2006: a Vienna il futuro della radiologia

di
Pubblicato il: 06-03-2006
Sanihelp.it - Quindicimila radiologi, provenienti da novanta paesi difersi.
È l'esercito di specialisti riunito in questi giorni a Vienna, in occasione del XII Congresso Europeo di Radiologia (ECR), in corso dal 3 al 7 marzo.

Il tema centrale delle conferenze è quello dello sviluppo tecnologico, che per la radiologia è fondamentale più di qualsiasi altra specializzazione medica.
«Le incredibili capacità diagnostiche che la radiologia moderna offre sono, in molti casi, superiori alle capacità stesse di trattare la patologia», ha dichiarato Andy Adam, presidente dell'ECR 2006. «Per mantenere il passo con il ritmo rapido di sviluppo è essenziale che i radiologi si aggiornino professionalmente», ha aggiunto, «e a tal fine è necessario partecipare al Congresso Europeo di Radiologia».

Oltre ai miting e alle conferenze, durante il congresso viene allestita una rinomata mostra tecnica, che occupa circa 25.000 metri quadrati e coinvolge più di 200 espositori, richiamando ogni anno migliaia di visitatori da cinque continenti. In mostra, gli ultimissimi avanzamenti tecnologici: dagli scanner CT velocissimi alle macchine per risonanza magnetica più recenti, ai sistemi PET/CT e agli approcci innovativi nel settore dell'angiografia.
Quest'anno, per la prima volta, l'ECR presenterà anche la propria radio e TV, in onda a partire dal 3 marzo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Immediapress

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti