Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Si può curarsi con... il liquido seminale?

di
Pubblicato il: 13-03-2006

Sono venuta a conoscenza di un argomento che mi ha lasciata davvero incuriosita. Pare che la salute delle donne asiatiche e la loro longevità sia data anche dalla spermaterapia... Se ne consigliano addirittura dei dosaggi giornalieri e pare, come se non bastasse, che protegga la gravidanza e aiuti la fecondità... C'è da crederci?

Simona P.

Sanihelp.it - La spermaterapia non esiste e non ha alcun fondamento scientifico.

Il liquido seminale è molto ricco di sostanze che devono sostenere lo spermatozoo emesso all'esterno. L'esame seminale viene svolto dopo eiaculazione, posizionando lo sperma sotto al microscopio e lasciandolo esposto all'ambiente anche per oltre 3-4 ore. Dopo cosi tanto tempo, molti spermatozoi rimangono vitali e mobili e questo dimostra quanto sia efficace il liquido seminale per la sopravvivenza dei gameti.

Lo sperma contiene numerose sostanze come il testosterone, la carnitina, il fruttosio, il calcio, lo zinco, le prostaglandine, alcune immunoglobuline, alcuni acidi grassi e cosi via. Non è difficile dedurre che possa essere considerato utile per l'organismo umano così come lo è per lo spermatozoo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Risponde il dottor Mario Mancini, andrologo:

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti