Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Embrione: per un ragazzo su tre è un essere vivente

di
Pubblicato il: 13-03-2006
Sanihelp.it - Per il 38% dei ragazzi l'embrione umano è un essere vivente degno di rispetto, il 27% lo ritiene ‘uno di noi’ ai primi stadi, il 17% pensa sia una sostanza vivente, il 14% invece un grumo di cellule in espansione. Per ciò che concerne la clonazione terapeutica 61% crede che è una operazione che dà vita ad un embrione per ottenere cellule staminali, per il 13% vuol dire creare e distruggere un embrione clonato a fini di studio, mentre il 16% non sa rispondere.

A queste domande di grande attualità sono stati chiamati a rispondere, attraverso un’indagine dell’Istituto di ricerca sull’impresa e lo sviluppo (Ceris) del Consiglio nazionale delle ricerche, circa 200 studenti dai 16 ai 18 anni, appartenenti a 10 scuole italiane ed europee di Roma.

Secondo i giovani esperienza scientifica ed etica non dovrebbero essere in contraddizione. Il 68% ritiene che il progresso morale dell’umanità sia rimasto indietro rispetto alle conquiste scientifiche e materiali. Il 32% sostiene che la scienza non deve essere condizionata dal potere politico ed economico, per il 21% non deve avere ‘limiti’ né, per il 10%, interferenze.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
CNR

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti