Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le sigarette light non riducono i danni del fumo

di
Pubblicato il: 22-03-2006
Sanihelp.it - In seguito alla pubblicazione di ricerche condotte dalle multinazionali del tabacco si è appreso qualcosa in più sulle abitudini al fumo indotte dalle sigarette light.

In base a quanto si legge a un articolo pubblicato sul sito di Altroconsumo queste ricerche, che fino a poco tempo fa erano segrete, hanno svelato che le sigarette a basso contenuto di nicotina hanno avuto il solo vantaggio (per le industrie) di attrarre i fumatori con una maggiore attenzione nei confronti della loro salute.

«Dal punto di vista dei danni», si legge nel comunicato dell’associazione dei consumatori, «le cosiddette light non cambiano alcunché, perché i fumatori modificano il loro comportamento in modo da mantenere costante la presenza di nicotina nell'organismo e quindi fumano in maniera più intensa (con boccate più profonde e ampie o consumando una percentuale maggiore della sigaretta) quando la concentrazione di nicotina è bassa.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Altroconsumo

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti