Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuovo farmaco migliora la cura del tumore al polmone

di
Pubblicato il: 31-03-2006
Sanihelp.it - Una nuova terapia apre uno spiraglio luminoso nella lunga lotta contro il tumore al polmone.

Si tratta di una molecola che si assume per bocca una volta al giorno, l’erlotinib, che agisce in modo selettivo andando a colpire uno specifico bersaglio molecolare, conosciuta come EGFR.

Si parla di oltre che di un miglioramento dell’aspettativa di vita del 42,5%, anche di dati positivi circa la sopravvivenza ad un anno che passa dal 22 al 31% e, risultato non trascurabile per il paziente, di riduzione dei sintomi correlati al tumore: tosse, dispnea, dolore toracico.

«La cosa davvero interessante », sostiene il prof. Filippo de Marinis, presidente della XII Conferenza nazionale AIOM durante la quale si sono stati divulgati questi dati, «è che il farmaco ha dato risultati promettenti in persone in cui il tumore del polmone non a piccole cellule (l’80% di tutti i carcinomi polmonari) era in progressione o in metastasi e che avevano esaurito tutte le opzioni a disposizione, destinati quindi alle sole terapie di supporto.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIOM

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti