Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Agli europei piace il pollame italiano

di
Pubblicato il: 06-04-2006
Sanihelp.it - Novantaquattro milioni di chili, un punto percentuale in più, sono questi i dati dell’esportazione delle carni di pollame domestico made in Italy nell’Unione europea nel 2005.
Polli galline oche tacchini e faraone allevati in Italia si vendono di più in Europa, lo afferma la Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero nell'intero 2005 divulgati in occasione della individuazione per la prima volta in Germania di un focolaio di H5N1, il ceppo virale più pericoloso tra quanti sono responsabili dell'influenza aviaria, in un allevamento di polli nel land orientale della Sassonia.

Le esportazioni italiane di carni di pollame verso l'Europa rappresentano - sostiene la Coldiretti - oltre l'80 per cento del totale e la Germania con oltre 18 milioni di chili è uno dei principali Paesi acquirenti di pollame italiano.

Secondo la Coldiretti l'apprezzamento della produzione italiana all'estero non basta però a risollevare il mercato dove le quotazioni riconosciute agli allevatori sono crollate con percentuali variabili dal 30 per cento per i polli fino al 70 per cento per le galline rispetto allo scorso anno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Coldiretti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti