Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumore al colon: ci vuole più integrazione tra medici

di
Pubblicato il: 07-04-2006
Sanihelp.it - È necessaria una maggiore integrazione tra i medici di medicina generale e gli specialisti, solo così potranno essere avviati protocolli diagnostici efficaci e soprattutto potranno essere scelte le migliori terapie a disposizione.

È il messaggio della terza giornata di colonproctologia che si terrà domani all’ospedale galliera di Genova, durante la quale si cercherà di fare un aggiornamento sugli attuali percorsi diagnostici e terapeutici del cancro di colon, retto e del trattamento delle malattie proctologiche e una nuova integrazione sul piano diagnostico-assistenziale tra medici di famiglia e specialisti.

In occasione di questo incontro verrà distribuito Syllabus, un vademecum con le linee guida diagnostiche e terapeutiche delle patologie trattate. Una parte del vademecum riguarderà proprio l’integrazione tra l’attività del medico ospedaliero e del medico di famiglia per assicurare ai pazienti una migliore e costante assistenza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti