Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un fondo di garanzia per le frodi alimentari

di
Pubblicato il: 07-04-2006
Sanihelp.it - Sono passati vent’anni della vicenda del vino al metanolo, il più grave scandalo di adulterazione alimentare in Italia con conseguenze drammatiche: nel 1986 delle partite di vino adulterato provocarono in Lombardia, Liguria e Piemonte la morte di 19 persone e arrecarono gravi lesioni a 15 altre.

Altro consumo, approfitta di questa occorrenza per chiedere la costituzione di un fondo di garanzia per le vittime di prodotti pericolosi e frodi alimentari che, come capitato nel caso del vino al metanolo, non ottengono giustizia a causa dell'insolvenza dei diretti responsabili. Alla fine dell'iter giudiziario, infatti i responsabili della frode hanno subìto la condanna penale ma, avendo dichiarato fallimento, non vi sono stati risarcimenti alle vittime. «Fondi di questo tipo esistono già in vari settori, come ad esempio le vittime di incidenti stradali causati da non assicurati» ha dichiarato Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
altroconsumo

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti