Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Influenza aviaria: sarà importante vaccinare i bambini

di
Pubblicato il: 10-04-2006
Sanihelp.it - Secondo il professor Marc Van Ranst, esperto e consulente di rilievo nel campo della virologia, sono due gli strumenti essenziali a nostra disposizione per fonteggiare un ipotetica epidemia di influenza aviaria. L'informazione e la vaccinazione preventiva dei bambini i principali portatori nella diffusione dell'influenza.

Secondo l'esperto il virus dell'influenza compare a stagioni alterne, siccome quest'anno e lo scorso ci sono state stagioni basse, prevede che il prossimo inverno ci sarà un'infezione molto estesa.
«Come si diffonde l'influenza?», spiega Van Ranst, «Tramite i bambini, che la trasmettono ovunque. Gli anziani contraggono raramente l'influenza, soprattutto perché le loro membrane mucose sono asciutte. Sussiste un intervallo definito di un mese tra quando i bambini contraggono per primi l'influenza e quando si sviluppano casi tra gli anziani».

«Ho sempre sostenuto la necessità di vaccinarsi in ottobre o novembre», prosegue il virologo, «tuttavia, poiché gli anziani non mantengono a lungo la protezione, dovrebbero essere vaccinati per ultimi, a ridosso dello scoppio dell'epidemia. Peraltro, la soluzione vera sarebbe l'introduzione della vaccinazione altruistica, che prevede la vaccinazione dei giovani per proteggere gli anziani».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti