Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumore al seno, nuova conquista farmacologica

di
Pubblicato il: 02-05-2006
Sanihelp.it - La ricerca farmacologica ha compiuto un altro passo importante nella lotta contro il tumore al seno.
L’European Union’s Committee for Human Medicinal Products (CHMP) ha emesso venerdì una valutazione positiva sull'uso di trastuzumab in donne operate al seno, dopo chemioterapia standard, come trattamento adiuvante del carcinoma mammario HER2 positivo allo stadio iniziale.

La decisione dell'ampliamento all’accesso di trastuzumab, farmaco di nuova generazione prodotto da Roche, si basa sugli importantissimi risultati dello studio internazionale HERA condotto da Roche e dal Breast International Group (BIG) 2.

L'indagine, uno dei più grandi studi in adiuvante mai realizzato in pazienti affette da carcinoma mammario, ha avuto inizio nel dicembre del 2001 con l'arruolamento di quasi 5.100 pazienti HER2 positive in 480 centri clinici di 39 paesi in tutto il mondo.

I risultati di quattro grandi trial su vasta scala parlano da soli hanno dimostrato che trastuzumab riduce del 46% il rischio di recidiva del tumore rispetto all'uso della sola chemioterapia, offrendo la maggiore opportunità di sopravvivenza a lungo termine alle donne affette da una forma di carcinoma mammario particolarmente aggressivo.

La valutazione positiva verrà ora sottoposta all'approvazione della Commissione Europea. Trastuzumab


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti