Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Sole

Primo sole: preparati così!

di
Pubblicato il: 01-05-2006

Voglia di sole, mare e vacanze! Non farti prendere dalla foga dei primi raggi e segui i nostri consigli per evitare di diventare subito rossa come un peperone.

Sanihelp.it - Finalmente è arrivato il caldo, e con lui anche le prime occasioni di gite fuori porta, al mare o in villeggiatura, per godersi il primo sole e cominciare ad abbronzarsi un po’. Ma esporsi ai raggi ultravioletti senza preparare la pelle non solo può rovinare la buona riuscita della tintarella, ma anche danneggiare la cute stessa, provocando dolorose ustioni e accelerando l’invecchiamento cutaneo.
Ecco come arrivare in spiaggia con una pelle luminosa, omogenea e pronta ad accogliere i riflessi dorati del sole.

VISO. Ogni giorno applica una mousse detergente e un tonico per riequilibrare il pH della cute e favorire l’eliminazione del sebo e delle impurità. Indispensabile (una volta alla settimana) il peeling: elimina le cellule morte, rende la pelle più ricettiva ai raggi solari e garantisce una tintarella uniforme. Scegli un prodotto con elementi abrasivi naturali come i microgranuli di sali marini o i noccioli di frutta sminuzzati. E per idratare la pelle e scongiurare così l’insorgenza di rughe al sole, un paio di volte alla settimana fai una delle 5 maschere della vitalità.

CONTORNO OCCHI. In questa zona la pelle perde più facilmente elasticità e al sole si formano le rughe. Applica ogni giorno una crema idratante a base di vitamine e, quando stai all’aria aperta, usa sempre uno stick ad alta protezione.

LABBRA. Vento, sole e acqua di mare contribuiscono a disidratarle. Se sono già normalmente secche, preparale spazzolandole ogni sera con uno spazzolino morbido (per eliminare le pellicine morte) e applica un po’ di vaselina. E di giorno usa, anche in città, un balsamo idratante con filtro 15.

CAPELLI. Il sole e la salsedine li inaridiscono, quindi, prima della partenza, nutrili usando uno shampoo a base di olio di mandorla o noce, che aiuta a ristrutturarli, e due volte alla settimana fai una maschera nutriente, applicandola sui capelli bagnati e avvolgendo la testa in un asciugamano inumidito in acqua tiepida aromatizzata con olio essenziale alla menta.

PUNTI CRITICI. Per i punti critici del corpo, come le cosce e i glutei, applica una volta alla settimana un fango con sostanze termali, come l'argilla, che sgonfia, riattiva la circolazione e rinforza le pareti dei vasi sanguigni, evitando che con l’esposizione al sole compaiano capillari in superficie. Ogni giorno usa una crema drenante e copri con una pellicola da cucina: il calore fa penetrare meglio i prodotti attraverso i pori.

PANCIA. Se ami pantaloni a vita bassa e top cortissimi e vuoi esibire una pancia nerissima, 10 giorni prima di esporti al sole inizia ad applicare ogni mattina un attivatore dell’abbronzatura, che stimola la produzione di melanina.

GAMBE. Fai una ceretta prima della partenza, poi durante la vacanza preferisci metodi depilatori più dolci come la crema, che non leva l’abbronzatura.

PIEDI. Ammorbidisci la pelle con un pediluvio e uno scrub specifico. E ricorda che sul collo del piede la pelle è molto sottile e quindi si scotta facilmente. Per prepararla, applica ogni giorno una crema idratante e nutriente.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti