Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sesso: la passione dipende dai geni

di
Pubblicato il: 31-05-2006
Sanihelp.it - Sebbene alcuni studi abbiano già dimostrato una probabile componente ereditaria nei gusti e nelle abitudini sessuali, lo specifico disegno molecolare genetico della sessualiutà umana è ancora pressochè sconosciuto.

Recentemente, però, una ricerca israeliana ha individuato in uno specifico recettore della dopamina (DRD4) un ruolo centrale nei meccanismi del piacere e del desiderio sessuale.

Analizzando il Dna di un gruppo di 148 individui, sottoposti anche ad accuratissimi questionari per valutare l'ardore del desiderio, l'eccitazione e le performance sessuali, i ricercatori dell'Università di Gerusalemme hanno individuato due varianti del recettore dopaminergico DRD4: una versione legata ad un ardente desiderio sessuale, l'altra a una libidine un po' più fievole e smorzata.

Questa differenziazione, emersa probabilmente circa 50.000 anni fa, sarebbe responsabile delle sfaccettature individuali del desiderio, dell'eccitazione e delle performance sessuali.

Gli amanti focosi e instancabili, però, sarebbero solo il 30%: secondo gli esperti, la versione prevalente del gene è quella più soft.
Almeno per ora.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Polymorphisms in the dopamine D4 receptor gene (DRD4) contribute to individual differences in human sexual behavior: desire, arousal and sexual function
Molecular Psychiatry online

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti