Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dieta: il segreto è idratarsi

di
Pubblicato il: 17-07-2006

Per stare in forma, con un occhio alla salute e uno alla bellezza, l'idratazione è fondamentale. Ecco i consigli per una dieta a tutta acqua, da bere e da mangiare...

Dieta: il segreto è idratarsi © Sxc Sanihelp.it - Durante una giornata normale, quando non si suda, il corpo perde almeno un litro e mezzo d’acqua attraverso la pelle, i polmoni, l’intestino e i reni.
In questo modo l’organismo elimina naturalmente le tossine, che altrimenti si aggregherebbero sottocute causando tra l’altro ristagno di liquidi, occhiaie e brufoli.

Con il caldo, poi, l’espulsione di acqua aumenta: per bruciare glucosio e generare quindi energia il corpo ha bisogno di reintrodurla continuamente, e l’unico modo per farlo è bere.
L’ideale sono 8-10 bicchieri al giorno, possibilmente di acqua minerale naturale proveniente da una fonte sotterranea non inquinata.
Questo tipo di acqua, infatti, è ricca di minerali assimilati durante il suo passaggio tra le rocce, che sono preziosi per il nostro organismo.
Ma l’acqua si può anche mangiare: buona parte della frutta e della verdura è composta al 90% da acqua, e questo è ancor più vero per i frutti estivi come l’anguria o il melone.

Vi sembrano accorgimenti poco importanti? Eppure bere acqua e mangiare vegetali nelle giuste quantità garantisce vantaggi fondamentali per la salute. Ecco qualche esempio:










  • circolazione sana ed efficiente
  • reni depurati e privi di scorie
  • pelle idratata e morbida
  • digestione regolare
  • ridotto stimolo della fame e miglioramento della stipsi
  • più energia, concentrazione e resistenza
  • meno stress
  • meno segni dell’invecchiamento
  • meno gonfiori e ritenzione idrica
  • muscoli più forti e flessibili


Alzi la mano chi non è già corso a bere un bicchier d’acqua…


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti