Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ecografia, attenzione ai rischi per il feto

di
Pubblicato il: 01-09-2006
Sanihelp.it - Per controllare la salute del feto durante i nove mesi d'attesa, l'ecografia rimane senz'altro uno degli strumenti più avanzati.
L'importante, però, è non eccedere con l'uso.

Secondo una ricerca dell'Università di Yale, l'esposizione prolungata agli ultrasuoni può arrivare a compromettere uno dei meccanismi fondamentali del sistema nervoso nell'embrione, bloccando la crescita delle cellule nervose appena formate.

La sperimentazione, condotta su 355 cavie da laboratorio, è stata condotta nel tentativo di spiegare il recente aumento di patologie psichiatriche infantili.
I risultati hanno dimostrato che l'esposizione a sessioni di ultrasuoni, prolungate fino a 30 minuti, generava nei feti un numero piccolo, ma statisticamente significativo, di neuroni incapaci di raggiungere la loro posizione definitiva.

La ricerca verrà continuata e approfondita per arrivare a provare la responsabilità degli ultrasuoni in questo tipo di patologie. Nel frattempo, i risultati non vanno interpretati come un allarme nei confronti dell'ecografia, ma come un invito alla cautela e all'uso corretto di questo prezioso strumento diagnostico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PNAC

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti