Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Viso senza rughe? Missione possibile

di
Pubblicato il: 26-09-2006

Per avere una pelle perfetta basta scegliere il prodotto giusto, efficace ma naturale, mirato ma senza effetti collaterali. Impossibile? No, se segui i nostri consigli.

Sanihelp.it - Pelle raggrinzita, rughe marcate, linee d’espressione: i nemici giurati delle donne. Chi non farebbe un patto con il diavolo pur di non veder comparire sul proprio viso quelle odiate pieghe? Ma oggi la lotta alle rugosità e all’invecchiamento ha un alleato in più, e non ha niente a che fare con bisturi e botulino.

Innanzitutto è necessario chiarire che l’invecchiamento cutaneo, processo spontaneo e irreversibile con il trascorrere del tempo e dell’età, è accompagnato da cambiamenti biochimici, istologici e fisiologici accentuati dall’esposizione ambientale. Fattori secondari che possono causare la comparsa delle rughe sono la forza di gravità, la ripetizione di movimenti dovuta a contrazione dei muscoli d’espressione del viso e la pressione costante di posizioni della pelle (per esempio durante il sonno).

Indipendentemente dall’origine fisiologica della ruga, il meccanismo molecolare coinvolto nell’invecchiamento della pelle è direttamente collegato ai cambiamenti di conformazione della tripla elica del collagene, alla degradazione dei polipeptidi di elastina e al disordine dell’impacchettamento della matrice lipidica della cute.

È stato recentemente dimostrato che questi cambiamenti conformazionali e lipidici possono essere significativamente evitati mediante la modulazione del complesso SNARE ( SNAp REceptor), un complesso ternario formato dalle proteine VAMP, Sintaxina e SNAp-25 (Synaptosial Associated Protein), che interviene nel processo di ancoraggio, fusione ed esocitosi delle vescicole portatrici di neurotrasmettitori.

Quando il complesso SNARE è leggermente destabilizzato, le vescicole non possono ancorarsi e rilasciare i neurotrasmettitori in modo efficiente e quindi i muscoli, che solitamente si contraggono quando ricevono neurotrasmettitori liberati da vescicole, attenuano queste contrazioni prevenendo la formazione delle rughe. Inoltre è stato chiaramente dimostrato che la sovrapproduzione delle catecolamine, responsabile anch’essa della formazione di rughe e linee d’espressione, può essere evitata da peptidi sintetici a catena corta.

Da queste considerazioni nasce l’idea di prevenire la comparsa dei segni del tempo sul viso procurando alla pelle un esapeptide analogo dell’N terminale della proteine SNAP-25, che contribuisca alla modulazione del complesso SNARE.

L’esapeptide-3 svolge una duplice azione:

  • per le pelli giovani: previene l’invecchiamento cutaneo indotto da movimenti facciali ripetuti causati dall’eccessivo rilascio delle catecolamine
  • per chi ha già qualche ruga: riduce la profondità di grinze e increspature causate dalla contrazione dei muscoli d’espressione facciali, specialmente sulla fronte e nel contorno occhi, svolgendo un’efficace azione di riempimento di rughe e linee d’espressione.


Con due sole applicazioni al giorno Botulife Cream, crema nutriente anti-età tutta naturale, è in grado di regalare in breve tempo una pelle più distesa, elastica e turgida.
Per un viso sempre giovane, a tutte le età.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti