Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terme, il nuovo bellessere

di
Pubblicato il: 11-10-2006

A Thermalia 2006, le ultime novità in fatto di terme: dagli wellness day di lavoro all'abbinamento con l'enogastronomia, viaggio nel mondo della nuova vacanza di salute

Sanihelp.it - La medicina termale ha una tradizione antichissima, orientata da sempre a creare e conservare il benessere fisico grazie all’uso di cure naturali.
Nell'ultimo decennio, però, le numerose ricerche cliniche, biologiche e chimico/fisiche hanno favorito la definizione a livello internazionale di un vero e proprio termalismo scientifico, con una miriade di trattamenti personalizzati, ritagliati su misura in funzione delle caratteristiche individuali di ciascuno e sotto il costante controllo di personale specializzato.

Da qui il boom del turismo termale, con un pubblico sempre più rappresentativo di modelli di consumo nuovi e sofisticati: l’ambiente termale non è più vissuto solo come luogo di terapia ma anche e soprattutto come luogo di vacanza, di benessere psico-fisico, dove è possibile associare alle terapie cliniche nuovi trattamenti estetici grazie alla presenza di strutture che accanto alle piscine termali offrono aree per la fisioterapia, attrezzature per saune, sale fitness e solarium.
Questo quadro è emerso con chiarezza nell’ambito di Thermalia Italia 2006, la manifestazione di promozione e divulgazione del sistema termale italiano che ha avuto luogo ad Ischia dal 6 all’8 ottobre.
La tradizionale kermesse autunnale, alla quale hanno preso parte oltre 1.400 addetti ai lavori, ha messo in luce come le strutture termali si stiano progressivamente configurando come centri di benessere a tutto tondo, in grado di garantire un’offerta di servizi composita, e proprio per questo capace di cogliere le grandi possibilità offerte da una domanda più esigente e più estesa.
Domanda che si apre sempre di più all’estero, e che è sempre più orientata al lusso e agli alberghi a quattro e cinque stelle. I turisti provenienti dal grande bacino della Russia sono saldamente in testa a questo trend, seguiti da statunitensi, inglesi e giapponesi, con un occhio al futuro mercato cinese.
Nascono intanto nuove forme di turismo legato alle terme, meno influenzate dalla stagionalità: turismo leasure, turismo congressuale e viaggi incentive, con particolare attenzione al turismo sociale dei Cral e al turismo sportivo.

Una grande novità registrata a Thermalia è il successo sempre maggiore del binomio terme e lavoro. «Ormai c'è la tendenza ad associare meeting di lavoro a momenti di remise en forme», precisa Angelo De Negri, amministratore della società Progecta che ha curato l’organizzazione di Thermalia, «e le aziende organizzano sempre più spesso convegni all'interno di hotels e beauty farms, prevedendo nel programma di lavoro anche delle ore di relax nelle zone benessere». Nascono dunque varie tipologie di eventi: wellness day, wellness hour, wellness party ed i relax corner.

Le terme, insomma, vanno oggi ben oltre il concetto di medicina termale, verso un ideale di bellessere sempre più completo. Basti pensare alla nuovissima tendenza di associare alle vacanze termali l’offerta della tradizione enogastronomica, dando vita a un vero e proprio turismo della salute, attento alla valorizzazione culturale e alla tutela dell’ambiente.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti