Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Aviaria in Toscana, rientrato l'allarme.

di
Pubblicato il: 02-11-2006
Sanihelp.it - La notizia della morte di alcuni esemplari di germani in un allevamento presso Grosseto a causa di un virus ha fatto nascere il sospetto di una potenziale diffusione dell'aviaria sul nostro territorio.

Invece, nelle ultime ore, da fonti ministeriali sono arrivate notizie confortanti.

L'ultimo comunicato che il ministero della salute ha diramato a riguardo è molto chiaro: « il virus non è quello noto come causa dell’ influenza aviaria, ovvero l’H5N1, ma un altro tipo di virus influenzale, tipico delle specie volatili, di natura diversa e a basso grado di patogenicità verso altri volatili».

Quindi niente panico. L’abbattimento dei volatili è stato motivato da ragioni puramente zoologiche per evitare una possibile diffusione ad altri allevamenti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti