Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Infezioni e intossicazioni, il pericolo è in casa

di
Pubblicato il: 06-11-2006
Sanihelp.it - Secondo i consumatori europei, stando alla fotografia rappresentata dall'indagine European Commission 2006, Risk issues report, Special Eurobarometer 238, i principali rischi legati al cibo sono gli avvelenamenti (16%), le sostanze chimiche (14%) e l'obesità (13%), prevalentemente imputabili all'ambiente esterno.

Invece, a sorpresa, l'Istituto Superiore di Sanità rivela che i pericoli più gravi in fatto di alimentazione si annidano in cucina. Nonostante l'apparente genuinità della cucina casalinga, gli errori ai fornelli sono responsabili ogni anno di moltissime infezioni e intossicazioni alimentari da non sottovalutare.

All'origine del problema ci sarebbero le contaminazioni crociate, il raffreddamento improprio degli avanzi, la trascuratezza nel lavaggio delle mani, le temperature di cottura troppo basse e i tempi troppo brevi, i guanti di plastica male usati, i malati sintomatici addetti alla preparazione del cibo, perfino i piatti e le padelle non asciugati correttamente.
Tutti errori attribuibili alla mancanza di conoscenze o alla carenza di motivazioni, oppure alla combinazione di entrambi.

Il dato sottolinea la necessità di prestare attenzione, oltre che a pesticidi, Ogm e nuovi virus, anche a quanto accade tra le quattro mura domestiche.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Iss

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti