Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Spermatozoo: una carta d'identità per conoscerlo meglio

di
Pubblicato il: 13-11-2006
Sanihelp.it - Anche lo spermatozoo ha una carta d'identità. Una schedatura che contiene una serie di informazioni che sono in grado di stabilire la sua funzionalità. La raccolta dati è stata effettuata da un equipe di fisiologi coordinati dal professor Tim Karr della University of Bath.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Nature Genetics. In pratica sono state rintracciate 381 proteine fondamentali per la sopravvivenza e la capacità di fecondazione dello spermatozoo.

Per ora la schedatura è stata fatta sui moscerini, ma il procedimento utilizzato funzionerà anche su specie più complesse. L'importanza dello studio sta proprio nel numero di proteine rintracciate. Come sottolineano gli esperti tra queste 381 proteine, sono già state evidenziate alcune famiglie proteiche di cui finora non si immaginava la presenza nella cellula maschile della riproduzione.

La complessità dello spermatozoo sta a indicare che anch'esso partecipa con proteine e altre molecole alla regolazione della fecondazione e dello sviluppo embrionale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Nature genetics

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti