Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Aspirina ed Helicobacter Pilori: un'associazione molto pericolosa

di
Pubblicato il: 17-07-2002

Secondo i risultati di uno studio condotto sugli animali, i noti effetti dannosi dell'aspirina sulla mucosa dello stomaco sono aumentati se è presente un'infezione da Helicobacter Pylori, il batterio che provoca gastrite e ulcera peptica.

Sanihelp.it - Gli effetti nocivi dell’Helicobacter Pilori e dell’aspirina sulle pareti dello stomaco sono gia noti, ma le modalità della loro interazione non erano stati chiariti, spiegano il Dott. N. Yoshida, ed i suoi collaboratori della Kyoto Prefectural University of Medicine in Giappone, sulla rivista Gut.

Il team di Yoshida ha condotto uno studio somministrando aspirina a gerbilli sia infettati dal batterio H. pylori sia non infettati.

Negli animali infettati sono state rilevate estese aree di tessuti erosi e sanguinanti rispetto a quelli non infetti. I ricercatori hanno anche rilevato negli animali infetti un incremento di una frazione dei globuli bianchi chiamati neutrofili, e il trattamento con sieri anti-neutrofili ha prodotto riduzioni più evidenti dei danni allo stomaco negli animali infetti, rispetto a quelli sani.

Secondo I ricercatori, i risultati potrebbero indicare che l’H. pylori aggrava i danni provocati dall’aspirina sulla mucosa gastrica, tramite stimolazione alla produzione maggiore di neutrofili.

In un editoriale, il Dott. Adrian Schmassmann, del KSSW Lucerne in Svizzera, commenta che “questo è uno dei primi studi sperimentali che mostra in modo convincente come i danni gastrici provocati dall’aspirina siano aggravati dall’infezione di H. pylori”.

Ma Schmassmann ha aggiunto che i risultati dovrebbero essere “completati” dimostrando che l’eliminazione dell’H. pylori dovrebbe ridurre i danni indotti dall’aspirina iportandoli ai livelli rilevati nei gerbilli non infetti”

FONTE: Gut 2002


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti