Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La dieta pre-natalizia

di
Pubblicato il: 05-12-2006

Chi l'ha detto che a Natale si ingrassa per forza? Preparandosi con qualche settimana di anticipo, è possibile superare le abbuffate di festa (quasi) senza conseguenze...

La dieta pre-natalizia © Sxc Sanihelp.it - Ormai ci siamo: il Natale è alle porte. Il periodo di cene, feste e aperitivi prefestivi è già cominciato, con il suo strascico di golosità ipercaloriche nemiche della linea.

Pensare alla dieta in questo periodo, del resto, è praticamente impossibile. Questo però non significa lasciarsi andare alla gola senza remore, pena la cancellazione di tutti i sacrifici fatti durante l’autunno.
Il segreto per non passare il Natale all’ingrasso è prepararsi prima, mettendo in atto in queste settimane un vero e proprio piano di sicurezza contro i chili di troppo.

La prima, fondamentale regola è quella di contenere al massimo gli stravizi, in attesa di concederseli con più piacere a Natale.
Quindi, niente cioccolatini o dolcetti durante il lavoro, né assaggini prima dei pasti, né stuzzichini al bar al posto della cena.

La cosa migliore è seguire un’alimentazione semplice ed equilibrata, senza ricorrere a regimi punitivi, ma nemmeno senza eccedere, magari con la scusa che «Tanto dopo Natale mi metto a dieta!».
Basta semplicemente sostituire lo zucchero con un dolcificante ipocalorico, l’olio e il burro con spezie saporite, e scegliere metodi di cottura light come il vapore o la griglia.

Infine, mai dimenticare la bottiglietta d’acqua, da portare sempre con sé. Bere almeno 2 litri d’acqua la giorno è il modo migliore per disintossicarsi in vista delle abbuffate, meglio se associando all’acqua anche tisane alle erbe depurative.
E poi, si può cercare di fare movimento parcheggiando lontano dall’ufficio, o scendendo una fermata prima dai mezzi pubblici, in modo da fare un po’ di moto senza nemmeno accorgersene.

L’importante è non farsi vincere dall’ansia e dallo stress per le infinite commissioni e incombenze natalizie, tutt’altro che benefico per la linea perché spinge a mangiare per calmarsi.
Se proprio non ne potete più di tutto, avete due alternative: o comprare un biglietto last minute e volare su una spiaggia assolata, dove dimagrirete certamente tra samba, nuotate e frutti caraibici… oppure staccare la spina e rifugiarvi in un parco con il cane. Voi vi rilasserete, e lui ringrazierà… in fondo, è l’unico a non chiedere nulla per Natale!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti