Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Bambini e web: come sopravvivere?

di
Pubblicato il: 05-12-2006

Sapersela cavare in rete non è uno scherzo, è importante che fin dai primi contatti con internet i bambini siano sotto controllo e abbiamo ben chiaro cosa fare

Sanihelp.it - «Il bello di Internet è che si può trovare di tutto». Quante volte avete sentito pronunciare questa frase da chi vuole esaltare l’apertura e la ricchezza della rete? Sicuramente questo è un pregio e forse la vera unicità della rete. Ma potrebbe essere anche un’arma a doppio taglio quando l’utente è un bambino che ha da poco imparato a usare il computer e che è ignaro delle esche e dei tentativi di truffa che si possono verificare online.

Non è solo una questione di censura preventiva di contenuti poco adatti ai più piccoli, è proprio una questione di sopravvivenza telematica dei fanciulli che deve essere garantita in primis dagli stessi genitori.

A correre in aiuto per un web più sicuro ci sono iniziative come un web per amico, nata dalla compartecipazione di Microsoft, del Movimento italiano genitori, della Polizia postale e di tanti altri, che fornisce una serie di informazioni utili per migliorare la sicurezza del web tra i più piccoli.

È chiaro che la capacità di navigare la si apprende solo con la pratica, è quindi importante mettere i più piccoli nelle condizioni più favorevoli per navigare senza rischi. Una cosa interessante è l’utilizzo di software che permettono di filtrare i contenuti e di fornire un resoconto delle attività svolte.

Un'altra accortezza che permette di avere meglio il polso della situazione è quella di posizionare il computer in sala in modo che la navigazione non sia isolata.

Seguendo poi i consigli di Un web per amico è importante stabilire anche alcuni divieti, soprattutto per i naviganti alle prime armi, eccone alcuni:

  • Mai dare informazioni personali, quali indirizzo e numero telefonico
  • Mai usare una carta di credito online senza il permesso dei genitori
  • Mai condividere le password, neanche con gli amici
  • Mai accettare di incontrare persone conosciute in chat
  • Mai rispondere alle provocazioni ricevute
  • Mai usare un linguaggio maleducato o mandare messaggi volgari online
  • Mai aprire email immediatamente riconoscibili come spam


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti