Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Droga: nel 2009 raddoppieranno i consumatori

di
Pubblicato il: 15-12-2006
Sanihelp.it - È un vero e proprio allarme quello che è stato lanciato nel corso del Convegno Nazionale "Le vie di uscita dal futuro, mondi probabili persone possibili" svoltosi nei gironi scorsi a Milano: nel 2009, dicono gli esperti, i consumatori di sostanze stupefacenti raddoppieranno.

Molto chiaro il messaggio del dottor Ricardo Gatti, responsabile del Dipartimento delle Dipendenze dell'ASL Città di Milano «di fronte ad un mercato in continua evoluzione e che ormai si è globalizzato non possiamo rincorrere gli eventi, ma è necessario prevederli ed attivarsi per affrontarli in tempo reale».

Proprio per questo motivo 2 anni fa è stato creato Prevo.Lab, una sorta di Osservatorio previsionale che ha il merito di aver messo uno di fianco all'altro esperti dei più svariati settori: dall'antidroga alla comunicazione, dalla medicina al marketing.

Dallo studio emerge che nel 2009 raddoppierà il numero dei consumatori di sostanze stupefacenti, cocaina in pool position, ma senza per questo sottovalutare altre sostanze, come ad esempio l'eroina e le droghe sintetiche.

C’è e ci sarà sempre di più un’evoluzione dei consumatori: è sbagliato continuare a ragionare solamente in termini di tossico-dipendenti come se rappresentassero una nicchia più o meno facilmente controllabile; in realtà si ha a che fare con un numero in costante aumento di consumatori occasionali che considerano assolutamente naturale far uso di sostanze.

È di questi consumatori che è assolutamente necessario occuparsi, perchè il loro occasionale consumo è fonte di una serie di tragiche situazioni: incidenti stradali, incidenti sul lavoro, scompensi cardiaci e tanti altri problemi sociali e di salute.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti