Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Gennaio: riparti con le erbe!

di
Pubblicato il: 07-01-2009

Gli eccessi delle feste lasciano un segno negativo su corpo e umore. Ecco come eliminarlo grazie alle erbe, per andare incontro alla primavera con il piede giusto...

Sanihelp.it - Dopo gli eccessi di fine anno, il nostro corpo si trova di fronte a un bivio: da una parte l'appesantimento dovuto all'intensità e alla vita compressa di dicembre, dall'altra la necessità di intraprendere un nuovo corso dopo il periodo dell'anno, in corrispondenza della ripresa del ciclo vitale della natura.
Per accogliere nel modo giusto il cambiamento, e favorire il risveglio primaverile, occorre quindi prepararsi fin da subito, affrontando i problemi legati agli eccessi delle festività.

In primo luogo il calo dell'umore. Il mese di gennaio, infatti, è propizio all'insorgenza di malinconia e depressione, sia per il senso di vuoto lasciato dalla fine delle feste e dalla ripresa dei ritmi stressanti di ogni giorno, sia per il fisiologio ripiegamento invernale dell'energia vitale e per la minor esposizione alla luce solare.
Per alzare il tono dell'umore, il segreto è cominciare dal mattino. Una doccia di getti caldi e freddi alternati, energizzante e stimolante del sistema immunitario, seguita da un massaggio del corpo con olio di girasole e olio essenziale di vetiver, saranno un vero e proprio toccasana anche per le giornate più nere.

Accanto alla disposizione umorale, un'altra zona a rischio a gennaio è la pelle, che può risultare provata dal freddo e dai bagordi natalizi. Senza contare la sua capacità di manifestare le problematiche interiori attraverso sfoghi cutanei quali eczemi e dermatiti.
Anche in assenza di queste situazioni patologiche, gli sbalzi di temperatura e gli squilibri alimentari possono provocare un'intensa disidratazione del viso, delle gambe e del décolleté, ma anche la riacutizzazione dell'acne e un eccesso di sebo su volto e schiena.

La soluzione naturale a questi disturbi è una miscela di olii essenziali pensata apposta per rispondere alle diverse problematiche: olio di jojoba per rielasticizzare e ringiovanire, essenza di camomilla per lenire le irritazioni, essenza di carota per rivitalizzare i tessuti, essenza di cipresso per depurare e olio di timo per cicatrizzare le lesioni dell'acne.
Due gocce di ciascuno riequilibreranno il film idrolipidico del derma, purificando il tessuto dalle tossine accumulate e stimolando la produzione di nuove cellule.

E per quanto riguarda la ritenzione idrica, altra sgradita eredità delle feste? Per favorire il drenaggio e la purificazione, l'alleata migliore in natura è la pilosella, un'erba amara dai caratteristici fiori gialli, da cui si ricava una tintura madre dalle molteplici virtù: è diuretica e drenante renale, riduce gli acidi urici legati agli abusi alimentari e stimola la produzione di bile potenziando il lavoro detossinante del fegato.

Trenta gocce di tintura madre tre volte al dì, diluite in acqua naturale, aiuteranno l'organismo a sbarazzarsi dei problemi del dopo-feste... e ad affrontare al meglio la rinascita primaverile!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
L'erborista nel cassetto

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti