Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La pelle secca

di
Pubblicato il: 09-01-2007

Che pelle ho? Che età dimostra il mio viso? Quanto posso abbronzarmi? Scopri caratteristiche, pregi e difetti della pelle secca.

Sanihelp.it - CARTA D’IDENTITA’ DELLA PELLE SECCA
Come si presenta: appare sottile, fragile, smorta; al tatto la pelle «tira», è ruvida, puoi avvertire una sensazione di tensione più o meno leggera su tutto il viso.
Vantaggi e svantaggi: appare bella d’aspetto e d’incarnato, ma ha il difetto di veder comparire precocemente le prime rughe; inoltre manca d’elasticità.
Al sole: essendo per lo più sottile, rischia di scottarsi facilmente: scegli una protezione medio-alta (30 SPF).
Età: la pelle secca invecchia precocemente ed è tipica dell’età matura.

CURARE LA PELLE SECCA
La pulizia quotidiana: scegli un detergente delicato, meglio se a risciacquo, e una crema idratante e nutriente insieme. No ai peeling chimici, ma solo leggeri gommage superficiali.
I trattamenti: il dermatologo può proporre trattamenti riempitivi per rimediare ai danni della secchezza cutanea (rughe, linee d’espressione).
La dieta: bevi molto e consuma cibi con proprietà idratanti, come frutta e verdura, che sono anche ricche di antiossidanti.
Il make up: bisognosa di idratazione, la pelle secca necessita di un fondotinta fluido, leggero, e a seguire una spolverata di cipria in polvere, da stendere con il pennellino anziché con il piumino se la pelle è molto secca.
Il consiglio: applica i prodotti sulla pelle leggermente umida, in modo che i principi attivi possano penetrare meglio.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti