Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Adhd, chi ha disturbi del sonno è predisposto

di
Pubblicato il: 23-01-2007
Sanihelp.it - I bambini che soffrono di disturbi del sonno sono 12 volte più predisposti all’insorgenza dell’Adhd, la sindrome da deficit di attenzione e iperattività.
A sostenerlo è uno studio australiano pubblicato sulla rivista Pediatrics, e realizzato da Harriet Hiscock del Royal Children's hospital di Victoria.

I ricercatori hanno preso in esame i 4983 bambini dai 4 ai 5 anni, con relative famiglie, arruolati da marzo a novembre del 2004 per una ricerca longitudinale denominata Longitudinal Study of Australian Children.
Secondo i dati raccolti, un terzo di questi bambini soffriva di disturbi del sonno lievi, moderati o gravi (più di 4 notti a settimana).

I ricercatori hanno somministrato ai genitori di tutti i partecipanti un questionario per la diagnosi dei deficit comportamentali e dei relativi effetti sulla qualità della vita.

Dai risultati è emerso che i bambini affetti da disturbi del sonno, e in particolare da difficoltà ad addormentarsi e ad alzarsi al mattino, erano fino a 12 volte più predisposti a sviluppare problemi comportamentali e sindrome da Adhd una volta entrati a scuola.

La scoperta di questa correlazione potrebbe permettere di attuare misure preventive nei confronti dell’Adhd, attraverso terapie comportamentali in grado di scongiurarne l’insorgenza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PEDIATRICS Vol. 119 No. 1 January 2007, pp. 86-93

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti