Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come cambiare la propria vita in tre mosse

di
Pubblicato il: 26-01-2007
Sanihelp.it - La chiave della felicità? Non sta in fama, denaro e successo, prerogativa di pochi fortunati al mondo, ma nella capacità di cambiare la propria vita, migliorandone la qualità, e di costruirsi una personalità equilibrata, vincente, da Hard People, per usare le parole del fondatore di questa nuova filosofia, l'ingegniere Roberto Albanesi.
Come si diventa Hard People? Con tre elementi: una dieta appropriata, non restrittiva né esagerata (perfetto il modello della dieta italiana), un'attività fisica regolare e soprattutto lo spirito giusto per affrontare i problemi. Si perché i problemi ci sono, e chi è Hard sa gestirli ma anche prevenirli ed evitarli, studiando la realtà circostante per capire cosa c'è che non funziona e dove si può intervenire.

Ecco dunque i tre pilastri dell'Albanesi pensiero: dieta ASI (Appetibilità, Sazietà e Ipocaloricità) con tanto di calcolo matematico del fabbisogno calorico e indici di sazietà, Wellrunness (ogni minuto di corsa effettuata ne aggiunge tre di vita)e Well-being, cioè l'approccio psicologico che migliora se stessi e la propria vita.
Chi non riesce a perseguire questa triade di comportamenti, e quindi a diventare hard (forte nel corpo e nella mente) resta nel purgatorio del Soft People o, peggio, nell'inferno del Low People. Queste persone "non hard" accettano le loro limitazioni come normali e ritengono eccessivamente stressanti le situazioni solo perché non sono abbastanza forti per gestirle: sopravvivono anziché vivere.

Per saperne di più, il libro Hard People, la felicità è possibile, è acquistabile online sul sito ww.albanesi.it.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti