Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Scoperta la sentinella che protegge il feto

di
Pubblicato il: 01-02-2007
Sanihelp.it - Un gruppo di ricercatori italiani ha individuato il ruolo fondamentale del recettore D6 contro gli aborti spontanei causati da infiammazioni.

Il recettore D6 sembra essere una vera e propria sentinella della placenta. È un filtro che regola l’ingresso nel feto di stimoli infiammatori presenti nella circolazione della madre. Per questo D6 è utile a proteggere il feto da malattie infiammatorie, cause di aborti spontanei.

Sono queste le conclusioni a cui si è arrivati grazie al lavoro di ricerca coordinato dall’equipe del professore Alberto Mantovani, direttore scientifico dell’Istituto Clinico Humanitas, e dal proffesore Massimo Locati dell’Università degli Studi di Milano, nell’ambito del progetto europeo EMBIC. I risultati sono stati pubblicati sull’autorevole rivista PNAS (Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America).

Il recettore D6, individuato al confine tra sangue materno e feto, blocca le chemochine, proteine prodotte sia dal feto, sia dalla madre. I ricercatori hanno osservato in laboratorio un netto incremento nel tasso di aborti spontanei associati a malattie infiammatorie (in particolare la sindrome anti-fosfolipidi, provocata da auto-anticorpi) in caso di assenza del recettore.

Questa scoperta potrebbe aprire scenari interessanti: si potrà valutare l’associazione tra varianti genetiche del recettore, rischio di malattie infiammatorie e perdita del feto. Si potrebbe quindi pensare di creare un farmaco che faccia da super sentinella.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto Clinico Humanitas

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti