Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Preservativo: come si conserva

di
Pubblicato il: 05-02-2007

Quel è il posto migliore per conservare i preservativi? Si possono tenere nel portafogli? E nel cruscotto della macchina? Vediamo pro e contro dei luoghi più comuni.

Sanihelp.it - I profilattici andrebbero conservati in un posto fresco, asciutto senza esporli direttamente ai raggi solari. Tenere un preservativo nel portafogli non è il posto ideale ma non fa nulla di male se viene conservato solo per un periodo limitato. È bene assicurarsi che la tasca in cui lo conserviamo non contenga spuntoni, lame o oggetti che possano danneggiarlo.

Questa è la normalità, ma cosa fare in casi estremi? Che effetto hanno il freddo e il caldo e l’acqua? Vediamo qualche esempio pratico.

Preservativo congelato
Se il preservativo viene congelato o comunque si trova in un luogo dove le temperature sono prossime allo zero non è danneggiato. L’importante è che quando viene usato venga riportato gradualmente alle temperature normali. (non facciamoci strani pensieri di usare il microonde per fare prima). È importante chiarire che il preservativo non va conservato al fresco.

Preservativo subacqueo
Non esistono studi e ricerche che fanno luce sulle performance dei preservativi quando vengono usati sott’acqua. È possibile per esempio che il rischio di scivolamento cresca ma non ci sono dati precisi.
Il sale dell’acqua di mare non dovrebbe provocare danni materiali mentre è più probabile che l’acqua della piscina abbia effetti negativi.
Anche la presenza di bagnoschiuma, oli e altre sostanze potrebbero essere dannosi per la superficie del profilattico quindi non consigliabile usarlo in doccia.

Preservative a raggi X
I raggi x dell’aeroporto non provocano danni alla superficie del preservativo, la loro intensità è talmente bassa che non possono provocare danni. Quindi i profilattici possono fare un viaggio in aereo senza problemi

Preservativi Hot
Teoricamente i preservativi resistono per 7 giorni a 70°C. questo dovrebbe farci stare tranquilli circa la conservazione dei condom. In ogni caso è meglio evitare di conservarli nel cruscotto dell’auto soprattutto nei mesi estivi quando le temperature possono alzarsi vertiginosamente.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.75 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti