Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Bellezza in gravidanza: fai così

di
Pubblicato il: 06-02-2007

Sei incinta e temi smagliature, ciccia e cellulite? Se mangi bene, ti muovi un po' e segui i nostri consigli sarai una mamma bella e sexy!

Sanihelp.it - Nel corpo della donna incinta si verificano importanti cambiamenti dovuti ad alcuni ormoni che permettono lo sviluppo del feto e preparano all’allattamento. Se queste modificazioni corporee sono in genere ben accette dalla futura mamma, ci sono alcuni «effetti collaterali» della gravidanza che risultano antiestetici per la figura femminile. Ma prevenire e attenuare questi inconvenienti si può. Gengive infiammate. Per via della maggiore fragilità capillare è frequente che le gengive si infiammino e che la carie insorga più facilmente. Per prevenire tali disturbi, è bene seguire una dieta povera di zuccheri e lavare i denti dopo ogni pasto. Per curare eventuali infiammazioni si possono fare sciacqui con 20 gocce di calendula in mezzo bicchiere d’acqua. È anche utile fare una pulizia dal dentista ogni mese per tutta la gravidanza. Sovrappeso. Seguire una dieta equilibrata in dolce attesa è fondamentale per non ritrovarsi dopo il parto con troppi chili da smaltire. Anche un moderato esercizio fisico può aiutare. Gonfiori e varici. La circolazione durante i nove mesi è messa a dura prova da variazioni ormonali, aumento dell’utero e della massa sanguigna: tutto ciò rende difficile il ritorno venoso. Per prevenire i disturbi circolatori praticate attività fisica costante, per esempio passeggiate per almeno mezz’ora tutti i giorni. Inoltre non tenete le gambe vicino a fonti di calore e non state ferme in piedi troppo a lungo: mantenendo il più possibile le gambe in movimento si favorisce l’effetto pompa verso l’alto da parte della muscolatura. Può essere utile tenere le gambe sollevate e sistemare un lieve rialzo sotto il materasso durante la notte. È anche importante seguire una dieta ricca di vitamina C, che rinforza le pareti dei vasi sanguigni. Smagliature. Per scongiurare le antiestetiche striature su gambe, seno e pancia, dovete cercare di contenere l’aumento di peso: più aumenta il volume del corpo, maggiore sarà la probabilità che le smagliature si formino. Poi assicuratevi di provvedere al vostro corpo, attraverso la dieta, una buona dose giornaliera di vitamina E, rame e silicio, essenziali per la sintesi del collagene. Consumate anche molti kiwi e agrumi, peperoni e pomodori, e bevete molta acqua. Cospargetevi le zone critiche di olio di mandorle dolci oppure di una crema a base di proteine dell’avena e di amminoacidi, o complessi idratanti a base di glicerina, elastina, collagene e burro di karité, almeno due volte al giorno, per tutta la gravidanza e dopo il parto. Perdita di tonicità del seno. Subentrerà dopo il parto: per prevenirla, pensateci fin d’ora. Massaggiatelo con creme e oli e alternate spugnature fredde e calde. Indicati i prodotti a base di burro di karité, l’olio di mandorle dolci o di germe di grano. Per mantenere i tessuti tonici, sono ottimi gli esercizi fisici specifici per il seno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
P. Di Pietro, Gravidanza e parto in piena salute, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti