Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La scoperta... dell'acqua calda!

di
Pubblicato il: 12-02-2007

Non sottovalutare il potere di un bagno caldo: con i giusti accorgimenti può trasformarsi in un vero e proprio alleato della salute...

Sanihelp.it - Trasformare il vecchio rito del bagno in un appuntamento quotidiano di salute e bellezza? Bastano pochi semplici accorgimenti.
La prima regola è quella di regolare la temperatura intorno ai 32-33 gradi, per evitare che il calore eccessivo (oltre i 37 gradi) rilassi eccessivamente i tessuti e riduca la pressione.
Il tempo ideale di immersione è di 20 minuti, per far sì che gli effetti benefici del bagno non vengano rovinati da una fretta eccessiva. A questo punto non resta che scegliere: a seconda dell’orario e delle essenze scelte, è possibile ottenere risultati molto diversi. Per un bagno energizzante, perfetto per affrontare una giornata impegnativa e spegnere il mal di testa, il momento giusto è al mattino. Riempi la vasca di acqua tiepida, e aggiungi due gocce di olio essenziale di rosmarino, lavanda ed eucalipto, oppure 10 gocce di olio essenziale di pino. Un ottimo bagno stimolante può essere preparato anche con un etto di crescione secco, un cucchiaio di foglie di acrimonia, uno di radice di echinacea, uno di cannella e uno di sambuco, chiusi in una garza immersa nell’acqua calda dieci minuti prima del bagno. Se invece il problema è la pelle arrossata e screpolata, gli eczemi e le orticarie, o ancora un cattivo umore persistente, l’ideale è un bagno emolliente pomeridiano preparato riempiendo il sacchetto di garza con una manciata di petali di rosa, un cucchiaio di amido di riso, uno di farina di mandorle, una manciata di fiori di sambuco e una scorza di limone. Per un effetto decongestionante si consigliano invece i bagni ai semi di lino, e per un effetto riposante e antiprurito due cucchiai di aceto di mele. Il bagno serale, infine, è perfetto per sciogliere i muscoli, alleviare lo stress e conciliare il sonno. In questo caso, il mix rilassante ideale deve essere composto da olio essenziale di sandalo (4 gocce) e da un’infusione nel sacchetto di garza preparata con due etti di fiori d’acacia, 2 cucchiai di amido di riso, 2 cucchiai di crusca e 2 di bicarbonato. Per un effetto ancora più profondo, puoi usare il sacchetto come spugna dopo averlo lasciato in infusione dieci minuti. Il risultato è assicurato!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Riza

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti