Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Caratteristiche delle acque

di
Pubblicato il: 26-02-2007

L'acqua che sgorga sotto le terme di Sirmione è rinomata per le sue funzionalità sia estetiche che terapeutiche. Ecco quali sono le sue caratterisctiche...

Sanihelp.it - L’acqua delle Terme di Sirmione è di origine meteorica: nasce dal bacino di impluvio del Monte Baldo a una quota superiore agli 800 metri, poi passa a 2100 metri sotto il livello del mare, dove si arricchisce di minerali e aumenta di temperatura, e infine sgorga a 69° dalla sorgente Boiola.
Sono necessari 20 anni perché si possa compiere l'intero ciclo. L’acqua termale proviene anche dai due pozzi Catullo e Virgilio, situati sulla sponda orientale della penisola di Sirmione, che attingono dallo stesso bacino della sorgente Boiola.    
L'acqua delle Terme di Sirmione è considerata per determinati requisiti (sorgiva, batteriologicamente pura e con un residuo fisso maggiore di 0,50 g/l) un’acqua minerale, cioè un’acqua dotata di attività terapeutiche.
In base alle caratteristiche chimico-fisiche, l'acqua delle Terme di Sirmione viene classificata come sulfurea salsobromoiodica perché contiene una rilevante quantità di zolfo, sotto forma di idrogeno solforato, di sodio, di bromo e di iodio.
Sono presenti inoltre gli oligoelementi quali litio, potassio, ferro, arsenico, cadmio, cromo, nichel, selenio e zinco, che fanno da catalizzatori, cioè attivatori delle reazioni chimiche, particolarmente importanti in medicina estetica.
L'acqua delle Terme di Sirmione viene definita acqua ipertermale perché sgorga a una temperatura di 69°C, e acqua mineralizzata perché contiene un residuo fisso > 500, precisamente di 2476 mg/l.
L’acqua delle Terme di Sirmione è oggi rinomata e ricercata per le sue peculiari caratteristiche e proprietà, che l’hanno anche resa oggetto di una linea cosmetica specifica, chiamata appunto «Acqua di Sirmione».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti