Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Arriva in Italia la prima pillola equivalente a metà prezzo

di
Pubblicato il: 06-03-2007
Sanihelp.it - Alla vigilia dell'8 marzo, una buona notizia per migliaia di italiane: in questi giorni è entrata in distribuzione Estinette, la prima pillola monofasica a basso dosaggio ormonale assolutamente bioequivalente alle altre pillole contraccettive.
Si tratta del primo farmaco generico tra le pillole anticoncezionali.
La nuova pillola, che è stata presentata oggi a Milano dall'Associazione Consumatori e Utenti, promotrice del suo lancio nell'ambito della liberalizzazione dei farmaci generici, ha la stessa efficacia contraccettiva delle altre pillole, lo stesso controllo del ciclo e la stessa tollerabilità.
Di diverso, invece, c'è il prezzo: 6,75 euro, ben il 40% in meno rispetto alle altre pillole griffate. In altre parole, Estinette permetterà alle consumatrici di risparmiare tra i 53 e gli 86 euro all'anno, ovvero circa 20 milioni di euro  su un mercato annuo di 165.
L'introduzione della nuova pillola sul mercato italiano lascia presupporre la stessa rivoluzione dei consumi già avvenuta in altri Paesi europei. Basti pensare che, in Francia, l'80% delle pillole vendute è un generico.   «I farmaci generici o equivalenti sono ormai una necessità», ha spiegato nel corso della presentazione Giorgio Colombo, docente di farmacoeconomia all'Università degli Studi di Pavia, «perchè i sistemi sanitari non sono più in grado di sostenere il costo dei farmaci. Nel lungo periodo, inoltre, l'introduzione di un generico nella contraccezione orale comporta anche risparmi indiretti per il Sistema Sanitario Nazionale, che potrà a sua volta investire maggiormente nella ricerca e nell'innovazione».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti