Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le diete più pazze del mondo

di
Pubblicato il: 12-03-2007

Da quella ipnotica a quella del sesso, da quella della wodka a quella del fantino, ecco le diete più strane del momento.

Sanihelp.it - A volte la dieta va presa sul ridere. Questa, almeno, sembra essere la filosofia di alcuni dietologi, nitrizionisti e guru sparsi per il mondo, che diffondono in internet e non solo i loro stravaganti consigli per perdere peso. Più o meno scientifici e più o meno sicuri, alcuni da provare e altri meno... ma comunque da non perdere, almeno per riderci su! Ecco una carrellata delle diete più strane del momento:

La dieta ipnotica. Avere stima di sé e non sentirsi mai in colpa a causa del cibo: la dieta ipnotica che agisce sull'inconscio e punta a trovare una motivazione naturale e non forzata per una alimentazione equlibrata. Tutto quello che c'è da fare è mettersi seduti, ascoltare il programma con un lettore cd e rilassarsi profondamente... dovrebbe svilupparsi un nuovo approccio all'alimentazione e un diverso atteggiamento verso il cibo.

La dieta che allunga la vita. Si chiama Polymeal ed è stata messa a punto da un gruppo di ricercatori olandesi. Non serve a perdere peso, ma a vivere più a lungo, precisamente sei anni in più, grazie a sette tipi di cibi in grado di preservare l'organismo da eventuali problemi cardiaci: frutta, pesce, verdure, aglio, mandorle, cioccolato fondente e vino.

La dieta del sesso. Raccomandata da Kerry McCloskey, autrice del libro The ultimate sex diet, questa dieta sfrutta l'attività sessuale per perdere i chili in più. Il tuo partner, assicura McCloskey, diventa anche nutrizionista, psicologo e personal trainer. Tra le posizioni consigliate quella chiamata Let's get crazy, in cui le ginocchia della donna sono sopra le spalle dell'uomo... e si fatica come in una maratona!  

La dieta della vodka. Sperimentata dall'attrice Sienna Miller per raggiungere la taglia desiderata alla vigilia della sua interpretazione nel film Factory girl. «Ho deciso di bere vodka», ha spiegato, «perché ha meno calorie ad esempio del vino». Da non prendere alla lettera.

La dieta dei limoni. Basata sul consumo quasi esclusivo di limoni, che hanno un bassissimo contenuto calorico, è stata sperimentata da Beyoncé Knowles, ex leader delle Destiny’s Child, che per necessità di recitazione doveva perdere nove chili in poche settimane. La cantante e attrice, pur ammettendo di aver conseguito i risultati sperati, non consiglia a nessuno di seguire il suo esempio. 

La dieta delle patate
. Particolarmente indicata per chi a stomaco vuoto proprio non ci sa stare, la dieta delle patate sfrutta il potere saziante del tubero. Dura 2 settimane, promette un calo di 2-3 chili ed è disintossicante e diuretica. Dalla colazione (patate al vapore) alla cena (insalata di patate lesse condite con un cucchiaino di olio d'oliva, succo di limone, trito di prezzemolo) prevede un menù quasi completamente a base di patate. 

La dieta del fantino. Basata sul consumo di carne e verdura, la dieta del fantino è una cosiddetta dieta-urto e non va seguita per più di tre giorni consecutivi. Iperproteica e sbilanciata può essere molto dannosa per la salute ed è assolutamente sconsigliata a chi ha problemi di fegato o di reni. Prevede l'assunzione di circa 1200 calorie al giorno e permette di perdere 2-3 chili.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ign

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti