Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Incidenti domestici cosa fare prima del pronto soccorso

di
Pubblicato il: 13-03-2007

A volte la casa non è cosi dolce come si dice. I pericoli sono tanti e possono portare anche a danni molto gravi. Ecco come intervenire subito e limitare i danni.

Sanihelp.it - Tra le cause principali che richiedono l’intervento del Pronto soccorso ci sono sicuramente gli incidenti domestici. Si tratta di eventi accidentali che nella maggior parte dei casi si risolvono con rapidità ma che in situazioni più gravi possono causare invalidità temporanea o permanente, se non addirittura la morte.

È importante, soprattutto nelle situazioni più complicate, intervenire tempestivamente per limitare i danni e facilitare il successivo intervento del Pronto soccorso.

Quando si parla di incidenti domestici ci si riferisce in primo luogo alle ferite da taglio o con oggetti contundenti, agli avvelenamenti, alle cadute e ai traumi che ne conseguono.

In tutte queste situazioni è possibile intervenire con una sorta di pre-pronto soccorso. Per darvi qualche consiglio utile ci siamo affidati all’Istituto clinico Humanitas e al suo responsabile del Pronto soccorso il dottor Stefano Oltolini.

Qui di seguito facciamo un breve accenno poi potrete approfondire la il tema attraverso i link che trovate nel testo.

Tagli e ferite.
In casa gli incidenti più frequenti sono i tagli e le ferite con fuoriuscita di sangue. Ogni ferita, anche la più lieve e superficiale, deve essere correttamente medicata per evitare il rischio di infezione. Occorre pertanto che le mani del soccorritore siano accuratamente pulite e protette.
Il secondo passaggio consiste nel bloccare l’emorragia, e bisogna operare in modi differenti a seconda che l’emorragia sia capillare, venosa o arteriosa. Per saperne di più

Cadute e traumi
Sulle scale, in doccia, in vasca da bagno, mentre si cambia una lampadina, mentre si fanno le pulizie o sul pavimento bagnato. Sono tante le situazioni in cui si può cadere. E se pensiamo alle persone anziane o ai bambini le situazioni di pericolo aumentano.
La caduta è pericolosa non solo per la contusione dovuta all’urto con il pavimento, ma anche perché di riflesso ci porta a compiere movimenti bruschi che possono provocare strappi o stiramenti.
In taluni casi è sufficiente il riposo in altri è importante applicare subito il ghiaccio e una fasciatura stretta. Per saperne di più

Avvelenamenti
Gli avvelenamenti possono essere causati da svariate sostanze. I sintomi possono essere immediati, all'atto dell'ingestione, ma possono anche verificarsi sino a 12-24 ore dopo. In caso di sospetto avvelenamento è indispensabile individuare la tipologia della sostanza tossica ingerita e consultare immediatamente un medico. Per saperne di più


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto clinico Humanitas – www.humanitasalute.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti