Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Arrivano i camper che ci raccontano la psoriasi

di
Pubblicato il: 14-03-2007
Sanihelp.it - È stata presentata ieri a Roma la seconda edizione di In viaggio per conoscere la psoriasi, la campagna informativa itinerante organizzata dalla Fondazione Cesare Serono in collaborazione con l’ADIPSO (Associazione per la difesa degli psoriasici) e con il patrocinio A.D.O.I. (Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani) e SIDeMaST (Società Italiana di Dermatologia medica e chirurgica e Malattie Sessualmente Trasmesse).

Sabato 17 e domenica 18 marzo due camper partiranno da Roma e Milano e inizieranno ad attraversare l’Italia da nord a sud per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla psoriasi della pelle ancora sottovalutata e poco conosciuta.

«Il progetto», ha dichiarato il dottor Paolo Grillo, Vice Presidente della Fondazione Cesare Serono, «si rivolge alle persone con psoriasi, ai loro familiari, semplici cittadini e a tutti coloro che hanno la sensibilità per combattere, attraverso la corretta informazione, gli episodi di emarginazione che ancora esistono nei confronti di coloro che sono affetti da questa malattia».

Dopo Roma e Milano, i camper proseguiranno alla volta di Varese, Firenze, Palermo, Bari, Padova, Livorno, Modena, Catania, Perugia, Pescara, L’Aquila, Ancona, Napoli, Lecce, Caserta, Genova, Pisa, Sassari e Cagliari, sostando nelle piazze, per tutti i fine settimana, fino a giugno.

In ciascuna tappa, volontari dell’ADIPSO e medici dermatologi saranno a disposizione presso il camper per fornire informazioni sulla patologia, sulle cure attualmente disponibili e soprattutto sui Centri di riferimento per la cura della psoriasi a cui potersi rivolgere per ricevere un trattamento adeguato e personalizzato.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti