Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Omeosinergia: la sintesi tra cure naturali e medicina

di
Pubblicato il: 30-03-2007
Sanihelp.it - Negli ultimi anni siamo testimoni di un crescente interesse nei confronti della nostra salute, intesa come equilibrio generale da raggiungere grazie a una costante attenzione verso i diversi aspetti della vita, tra cui l’alimentazione, il movimento, l’ambiente, ma anche la qualità dei rapporti con gli altri. 

Per stimolare l’attenzione verso nuove strade, a fianco delle vie tradizionali, al fine di raggiungere uno stato di benessere, è stata presentata questa settimana a Milano l’Omeosinergia, medicina alternativa che propone un approccio olistico ai piccoli e grandi problemi di salute, in modo complementare e non alternativo nei confronti della medicina occidentale.

La medicina omeosinergetica rappresenta la sintesi di numerose tecniche terapeutiche (omeopatia, omotossicologia tedesca, medicina ayurvedica indiana, agopuntura, floriterapia), e utilizza rimedi omeopatici complessi, strutturati secondo una strategia operativa che considera l’individuo come unità anima-mente-corpo e lo porta ad attuare un processo di consapevolezza che aiuta a giungere alla guarigione. L’obiettivo di questa nuova medicina, creata dal dottor Luigi Marcello Monsellato, è la trasformazione del malato da passivo ad attivo, da vittima a creatore responsabile del suo stato di salute e della sua guarigione. 

L'idea che questa nuova disciplina vuole ribadire è che, in fondo, qualsiasi sia l’approccio, lo scopo ultimo è quello che corpo-mente, in armonia, stiano meglio; quindi perché non provare ad accantonare lo stereotipo che ritrae la medicina occidentale e le medicine alternative come esseri incompatibili, quando invece entrambi sono così utili al nostro benessere?


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Tra pollice e indice: Omeosinergia e Verecolene C.M.

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti