Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Make up estate 2007: punta sulla luce

di
Pubblicato il: 30-03-2007

Per il make up primavera-estate 2007 la moda esige colori luminosi ma sobri, per una donna sensuale e curata, che vuole apparire in ordine senza eccessi.

Sanihelp.it - Luce, luce e ancora luce: è questa la parola d’ordine del maquillage primaverile ed estivo di quest’anno. «Questa stagione è all’insegna di un trucco sì intenso, che vuole mettere in risalto gli occhi, ma dominano tonalità pastello e colori tenui, a eccezione di uno, il rosso cardinale, protagonista di bocca e unghie», spiega Luciano Bernardi, Make up artist per Diego Dalla Palma.
«Attenzione però: tenue non è sinonimo di opaco, ma di sobrio e discreto. Le tonalità pastello sono adatte alla stagione calda in quanto hanno una buonissima resa sulla pelle ambrata, sono perfette quindi per un periodo dell’anno in cui le donne desiderano un trucco evanescente e leggero.

Per il viso proponiamo un illuminante, una sorta di fard compatto, cremoso e trasparente, che mette in risalto gli zigomi ma che può essere usato anche su tutto il viso, collo e décolleté compresi», prosegue l’esperto d’immagine. «Serve a creare punti luce in alcune zone strategiche del volto, come la parte alta degli zigomi, a cui regala una bella satinatura e un effetto bagnato che fa brillare anche la zona perioculare.

Sugli occhi, come dicevamo, la fanno da padrone i colori naturali, che danno luce ma non colore.
E per controbilanciare l’effetto di un occhio leggero, un po’ svestito, il bordo ciglia verrà evidenziato da uno strumento di cui si sta avendo un vero e proprio rilancio: l’eye liner nero, un classico degli anni Sessanta, per uno sguardo da grande diva. Io consiglio un eye liner in polvere che, a differenza di quelli automatici, in forma fluida, che definiscono in modo netto la linea, è modulabile e quindi si può sfumare. Si applica intingendo nella polvere il pennellino precedentemente inumidito in acqua e si tira una linea sottile, per sottolineare appena l’attaccatura delle ciglia. Per chi non ama l’effetto rigido della riga nera ma vuole rimarcare lo sguardo, si può ripetere l’applicazione, eventualmente sfumando il colore.
Per l’interno dell’occhio perfetto il gold kajal, un colore dorato che valorizza molto la pelle abbronzata».

Molto trendy, ma anche assolutamente adatte all’estate, le labbra satinate e vestite solo di un leggero velo di lucido. «È ancora estremamente in auge l’effetto glossato», conferma Bernardi. «Scegliete colori naturali e discreti oppure rossi con base aranciata, se decidete di tingere dello stesso colore anche le unghie. La tendenza del momento comunque non prevede labbra in primo piano, quindi si prediligono colori e texture delicati, che vanno a impreziosire la bocca senza metterla in risalto».

Quindi niente contorno labbra? «Se si opta per la matita, la riga deve essere molto naturale e riprendere l’incarnato delle labbra o il gloss, senza rimarcare troppo il contorno. Quindi una matita tono su tono, o al limite leggermente più scura. Io prediligo comunque il rossetto o il gloss da soli, o al massimo, per un effetto di estrema brillantezza, un rossetto di base lucidato con il gloss.

Terminiamo con un velo di fard sugli zigomi, da applicare con leggeri movimenti circolari, in tonalità fredda o calda a seconda della tipologia di donna e dall’effetto che si vuole ottenere».

E le mani? «D’importanza notevole nel periodo estivo, si possono colorare con uno smalto naturale, per chi vuole una mano curata ma non colorata, oppure rosso cardinale, usabile anche per piedi. Non andrei sulle tonalità perlate; infatti come per occhi e bocca anche sulle mani imperversa tutto ciò che ha una base non perlata ma leggermente satinata, di grande effetto sull’abbronzatura».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti