Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prozac ai bambini: le precisazioni dell'AIFA

di
Pubblicato il: 05-04-2007
Sanihelp.it - Le notizie dei giorni scorsi, relative all’impiego del Prozac nei bambini e adolescenti di età superiore agli 8 anni ha suscitato più di un semplice scalpore. L’agenzia italiana del farmaco, (Aifa) ha tenuto a precisare che la direttiva non è iniziativa italiana ma che è stata decisa a Bruxelles.

Ecco in sintesi la nota pubblicata sul sito dell’agenzia:

«L'autorizzazione all'impiego del Prozac nei bambini non è una decisione italiana o dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), bensì una decisione assunta dall'EMEA e ratificata dalla Commissione Europea, che come tale va applicata in tutti i 27 Paesi della comunità, secondo quanto previsto dal regolamento comunitario di Mutuo Riconoscimento.

Tuttavia, a differenza di altri Paesi e a seguito di una specifica indicazione della Commissione Tecnico Scientifica (CTS) dell'AIFA, la prescrizione del Prozac in Italia, viene limitata alla definizione di un piano diagnostico-terapeutico da parte di specialisti in neuropsichiatria o psichiatria infantile.

Tale limitazione corrisponde all'esigenza di circoscrivere l'impiego del Prozac ai casi di documentata necessità, a seguito di una diagnosi differenziale dello specialista e in integrazione ad altre misure di sostegno psicoterapeutico. La decisione relativa alla necessità di un piano diagnostico-terapeutico di tipo specialistico è stata specificatamente adottata e introdotta per impedire un uso improprio del Prozac nei bambini ».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Aifa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti