Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quali sono i pollini che fanno starnutire?

di
Pubblicato il: 18-04-2007

La concentrazione dei pollini nell'aria è in aumento, facciamo il punto della situazione e capiamo quali sono le specie che più attive in questo periodo.

Sanihelp.it - Questo periodo di bel tempo ha il suo lato negativo, chi soffre di allergia ai pollini ha il suo bel da fare per placare i sintomi e fronteggiare le reazioni allergiche.

Ma quali sono i pollini diffusi in questo periodo e quale è la tendenza per il prossimo futuro? Grazie al Bollettino polline dell’Associazione italiana aerobiologia (Aia) possiamo costruire un quadro completo della situazione. Per questioni geo-climatiche presentiamo i dati divisi per nord, centro e sud dell’Italia. Per approfondire sulle caratterstche delle piante allergeniche vi rimandiamo a questo articolo.


Nord Italia
Nel nord è presente una bassa concentrazione pollini di cupressaceae, è presente una concentrazione media, ma in aumento, di fagaceae, oleaceae e raminaceae. È invece alta la concentrazione si Corylaceae e Betulaceae.


Centro Italia
Nel centro la concentrazione dei pollini è in generale minore: abbiamo una bassa concentrazione di Betulaceae, cupressaceae, oleaceae, raminaceae e urticaceae anche se per queste ultime tre la tendenza è all’aumento. È presente una media concentrazione di pollini di fagaceae, anche questa in aumento, e alta di corylaceae.

Sud Italia
Nel sud, bassa concentrazione di betulaceae e di coylaceae, media concentrazione di fagaceae cupressaceae e oleaceae, tutte in aumento e un alta concentrazione di raminaceae e urticaceae.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIA

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti