Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Olio di oliva: alimento di qualità

di
Pubblicato il: 18-04-2007

Si dice sempre che l'olio di oliva è un elemento di qualità. Ma rispetto a quali parametri e perché? E soprattutto come stabilire se un olio è più di qualità rispetto a un altro.

Sanihelp.it - Il concetto di qualità è molto più complesso di quello che si possa immaginare. È astratto e in molti casi sovrapponibile al concetto di bontà, di gustosità e quindi può essere anche soggettivo.

È possibile però stabilire la qualità in base a determinati parametri. che ci permettono di definire un prodotto più di qualità rispetto a un altro.

Per esempio nel caso dell’olio di oliva possiamo individuare quattro tipi di qualità:

Dal punto di vista chimico-fisico
Abbiamo dei parametri, stabiliti con delle leggi, che ci permettono di definire l’olio all’interno di certe categorie e di conseguenza stabilire quali prodotti sono migliori

Dal punto di vista sensoriale
In questo contesto può intervenire anche un aspetto edonistico ma è chiaro che l’individuazione di taluni sapori o profumi permette di definire una graduatoria o comunque un categorizzazione.

Dal punto di vista nutrizionale
L’olio di oliva nella sua composizione è uno dei prodotti di eccellenza sotto il profilo delle proprietà nutrizionali. Inoltre la tipologia di produzione che, nel caso dell’extravergine, non fa uso di solventi o processi industriali invasivi è un altro elemento di qualità che contraddistingue questo prodotto.

Dal punto di vista igienico sanitario. Continuando il discorso appena concluso l’olio di oliva, in qualsiasi tipologia è un prodotto pulito caratterizzato dall’assenza di contaminanti.

Rispetto al passato individuare la qualità dell’olio è più semplice. Ci sono strumenti di laboratorio in grado di stabilire i parametri qualitativi. In base ai valori dell’acidità libera un olio rientra in una categoria piuttosto che un'altra.

Ma la qualità non è solo laboratorio. Essa può essere percepita anche attraverso i sensi. Ricorrendo alla tecnica dell’analisi sensoriale. E se questa non è possibile, perché ci troviamo in una corsia di supermercato e non possiamo aprire le bottiglie è sufficiente saper leggere le etichette


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti