Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Arriva Lucille, la pillola per le giovanissime

di
Pubblicato il: 18-04-2007
Sanihelp.it - È sbarcata anche in Italia la nuova pillola estroprogestinica, già presente in molti Paesi, utilizzata soprattutto dalle ragazze all'inizio della contraccezione, perché offre un buon controllo del ciclo, è ben tollerata, ha un effetto neutrale sul peso corporeo e possiede un’azione positiva sulla pelle grassa o seborrea, disturbo particolarmente sentito dalle giovani donne. 

«L’arrivo anche in Italia di Lucille, già utilizzata con successo in altri Paesi, aumenta la possibilità di una scelta personalizzata di contraccettivi ormonali», dichiara Annibale Volpe, presidente della Società Italiana della Contraccezione (S.I.C.). «Questo prodotto, dagli studi effettuati, sembra particolarmente adatto alle giovani ragazze che iniziano la contraccezione, in quanto, mantenendo la sicurezza e l'efficacia degli altri contraccettivi, agisce anche come terapia e prevenzione della seborrea, particolarmente frequente in questa età».
La nuova pillola, prodotta dalla ricerca Organon, mette insomma d'accordo ginecologo e dermatologo, perchè, come spiega Stefano Lello, ginecologo del Servizio di Ginecologia Endocrinologica dell’IRCCS IDI di Roma «non solo rispetta la fisiologicità del ciclo, che si presenta più regolare, con mestruazioni meno dolorose e meno abbondanti, ma presenta anche un ottimale bilancio tra la componente estrogenica e quella progestinica, da cui deriva l’effetto positivo sulla pelle grassa o seborrea. Possiede inoltre un’azione neutrale sul peso corporeo e, più in generale, sul metabolismo».










FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti