Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sesso: gli europei poco soddisfatti

di
Pubblicato il: 23-04-2007

Gli abitanti del vecchio continente sono tra i più attivi al mondo dal punto di vista sessuale, ma stress e mancanza di tempo fanno diminuire la soddisfazione.

Sanihelp.it - In Europa solo quattro persone su dieci sembrano essere pienamente soddisfatte della propria vita sessuale: sembra che gli europei abbiano almeno in parte perso il senso dell’avventura, la libido e, in generale, l’interesse nei confronti del sesso che sono fondamentali per una vita sessuale appagante.

Questo il dato più eclatante che emerge dalla Sexual Wellbeing Global Survey di Durex, la nuova e più vasta ricerca mondiale sul benessere sessuale, condotta su un campione di 26.032 persone in 26 paesi, che riguarda ogni aspetto della vita sessuale degli individui, con l’obiettivo di definire in maniera completa quali sono gli elementi che costituiscono il benessere sessuale.

Nonostante in Europa i livelli di soddisfazione sessuale siano bassi, la maggioranza delle persone (67%) ritiene che il sesso costituisca non solo una parte fondamentale della vita, ma anche un beneficio per la propria salute e il proprio benessere.
La ricerca evidenza come stiano cambiando anche le priorità degli abitanti del vecchio continente in campo sessuale; emerge infatti che più amore e tempo di qualità da trascorrere con il proprio partner, sono gli aspetti ritenuti più importanti.

Raggiungere l’orgasmo è un altro elemento fondamentale per la soddisfazione sessuale, eppure solo il 48% delle persone in tutto il mondo afferma di raggiungere l’orgasmo con regolarità. Gli uomini (64%) sono il doppio rispetto alle donne, e dal punto di vista dell’età, è il gruppo degli ultra sessantacinquenni che ha le maggiori probabilità di raggiungere la massima soddisfazione.
Gli europei sono al di sopra della media globale e il 57% afferma di raggiungere l’orgasmo con regolarità. I latino americani si trovano in cima a questa classifica con il 65%, mentre le persone dell’Asia Pacifico (34%) hanno la probabilità minore di raggiungere un orgasmo con regolarità.

Più di quattro europei su dieci (44%) ritengono che meno stress e meno stanchezza migliorerebbero i livelli di soddisfazione. Sono considerati importanti anche più romanticismo, più tempo di qualità con il partner (entrambi al 34%) e una maggiore attrazione sessuale (28%).

«Gli europei hanno più rapporti sessuali e raggiungono più volte l’orgasmo rispetto alla media globale, ma i livelli di soddisfazione sessuale sono ancora bassi», sottolinea Marinella Cozzolino -Presidente A.I.S.C. (Associazione Italiana Sessuologia Clinica). «È incoraggiante il desiderio di inserire un po’ di divertimento e di avventura nelle nostre vite sessuali e lo studio conferma che questo è uno dei modi principali per migliorare i livelli di soddisfazione. Probabilmente trascorrere più tempo con il partner, ridurre il livello di stress e rallentare lo stile di vita, oltre a introdurre un po’ di romanticismo nei nostri rapporti, migliorerebbe il benessere sessuale di ciascuno».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti