Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Estate alle terme, inverno senza influenza

di
Pubblicato il: 14-05-2007
Sanihelp.it - Andare alle terme fa bene: è quanto rivela l’indagine Naiade commissionata dal Ministero della Salute, secondo cui l’acqua termale aiuta a prevenire i malanni tipici dell’inverno e numerose patologie come riniti, raffreddori, sinusiti e otiti. E l’investimento non è solo in salute ma anche in denaro: meno influenze invernali significano un risparmio (anche fino al 50%!) sulla spesa in farmaci, meno assenze da scuola e meno casi di ospedalizzazione infantile.
Infatti la categoria maggiormente colpita da questi disturbi è rappresentata dai bambini, soprattutto quelli che vivono nelle grandi città o in luoghi a forte concentrazione di smog. 

Le acqua termali, soprattutto quelle sulfuree e salsobromoiodiche, grazie agli effetti decongestionanti e antinfiammatori sulle mucose e alla capacità di stimolare le difese immunitarie dell’organismo, sono in grado di prevenire le malattie allergiche o recidivanti dell’apparato respiratorio. E non è tutto: le acque sulfuree danno risultati eccellenti anche in una patologia cutanea di frequente riscontro in età pediatrica: la dermatite atopica.

È bene ricordare che la cura inalatoria termale nei bambini può essere praticata di norma a partire dai tre anni di età. Per ottenere gratuitamente il ciclo di base previsto dal Servizio Sanitario Nazionale è sufficiente richiedere al proprio medico di famiglia una prescrizione: si avrà così diritto a 12 giorni di cure, per un ciclo di 24 ore inalatorie.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti